playground

Parco Falcone e Borsellino – Progetto Coni Playground

Come avevamo annunciato, lunedi 19 scorso il CdQ Montagnola è stato invitato come auditore alla Conferenza dei Servizi per il progetto Playground gestito dal Coni.

Assieme a noi era presente il Comitato Parchi Colombo che da tempo si prende cura del Parco Falcone e Borsellino, dopo aver difeso le aree verdi della Colombo dalle cementificazioni previste anni addietro.

Da parte istituzionale erano presenti rappresentanti dell’Assessorato all’Ambiente, Responsabile Servizio Giardini di zona, Responsabili della Aree Giochi ed ovviamente rappresentanti del Coni.

Il progetto, finanziato dal Governo che ha affidato al Coni i fondi e la realizzazione/progettazione, prevede nel Parco Falcone e Borsellino la sistemazione della pista di pattinaggio, l’aggiunta di nuovi giochi per i bambini e l’installazione del Playground (che da il nome al progetto) ovvero un campo polivalente calcetto/basket/pallavolo.

E’ stato chiesto di aggiungere un percorso salute per adulti e sono stati chiesti ulteriori giochi inclusivi (quelli adatti anche a bambini disabili), tenendo conto che uno almeno è già previsto nel progetto.

Dopo la riunione noi Comitati abbiamo chiesto di valutare l’installazione di video-sorveglianza (che sembra comunque già essere nelle intenzioni del Campidoglio per questi progetti ma che al momento non dovrebbe avere copertura finanziaria) e di predisporre un attacco per la corrente dove si trova il palco in modo da poter sfruttare la particolare conformazione del Parco per eventi.

Speriamo ora si sblocchino rapidamente gli ultimi aspetti burocratici per avviare i lavori.

Ci hanno spiegato che la realizzazione durerà circa due mesi durante i quali il parco sarà comunque fruibile anche se con le limitazioni di alcune aree di cantiere.

Tenendo conto che per ogni Municipio di Roma verrà realizzato uno solo di questi parchi, si tratta senza dubbio di una bella opportunità per Montagnola, individuata come beneficiaria per il Municipio VIII.
In allegato la richiesta inviata all’Assessorato all’Ambiente e la mappa del progetto (fonte pagina del Comitato Parchi Colombo).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *