Via Barbana e Via Castelmonte – il Cdq non si Arrende!

Il CdQ Montagnola sollecita l’acquisizione da parte del Patrimonio di Roma Capitale.

Dopo aver acquisito informazioni e documenti, grazie alla fattiva collaborazione di alcuni cittadini, abbiamo oggi inviato formale richiesta per sapere le motivazioni per cui l’acquisizione di Via Barbana e Via Castelmonte da parte di Roma Capitale non è ancora stata realizzata.

Come noto queste due vie facevano parte del Consorzio Stradale Via Barbana ma da tempo era stato avviato il passaggio al Dipartimento del Patrimonio di Roma Capitale.

Questa acquisizione permetterebbe di avere i servizi pubblici (AMA, Acea, ecc.) come per tutte le altre strade.
Anche gli Uffici Tecnici del nostro Municipio hanno da tempo trasmesso tutta la documentazione necessaria e dato parere positivo eppure… ancora alcuna risposta e azione.

Per questo abbiamo oggi inviato tramite PEC la lettera che alleghiamo qui in copia.

Abbiamo inoltre chiesto un incontro all’Assessora Rosalia Alba Castiglione del Campidoglio per sollecitare la rapida conclusione della vicenda.

Grazie a tutti coloro che stanno collaborando e vi terremo aggiornati.

Lettera in pdf >> via barbana – 2017-12-19

Il CdQ Montagnola non si arrende

il 19 dicembre abbiamo inviato una PEC al Dirigente dell’Ufficio del Comune che avrebbe dovuto prendere in carico le due strade da quando non sono più in mano al Consorzio.
Quello che chiediamo è che, come doveroso, l’Ufficio Patrimonio del Comune di Roma le acquisisca in modo da garantire i servizi di pulizia da parte di AMA e d’illuminazione da parte di ACEA.
Fra l’altro, come ricordato in altri post, il nostro Municipio ed il Consorzio che gestiva queste strade hanno da tempo dato parere positivo a questa acquisizione. Una questione che si trascina da anni!

Contemporaneamente abbiamo chiesto un incontro all’Assessore Capitolino competente, dott.ssa Castiglione.
Il 16 gennaio, non avendo risposta abbiamo riscritto all’Assessore per chiedere nuovamente l’incontro, ancora alcuna risposta.

Oggi 21 febbraio, non avendo avuto risposte né dall’Assessore né, cosa più importante, dagli uffici, abbiamo inviato una nuova PEC, ricordando le responsabilità, anche legali dei funzionari che hanno in carica la pratica.

E siccome non lasciamo nulla d’intentato, in occasione del Carnevale abbiamo approfittato della presenza della Dott.ssa Valentina Vivarelli in qualità di Delegata della Sindaca Raggi e le abbiamo consegnato ufficialmente copia della documentazione in nostro possesso (mettendola di fronte al fatto documentato fotograficamente).
La Dott.ssa Vivarelli è anche Presidente della Commissione Patrimonio e si è dimostrata molto disponibile a darci una mano.

Non ci arrendiamo… vogliamo sapere perché la pratica è ferma. Se manca qualche atto che ce lo facciano sapere e vedremo con gli uffici come fare, se è tutto a posto che provvedessero all’acquisizione senza ulteriori indugi e senza protrarre i disagi che centinaia di famiglie subiscono!

Sollecitazione pdf >> via barbana – sollecito – 2018-02-21

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *